• Surf e Kitesurf

    Hawaii

    Le onde hawaiane

    Waikiki è la mecca del turism, soprattutto per i surfisti. In estate (Aprile-Settembre) le onde arrivano a 0.6-2.5 in altezza. Nel tratto di costa che va dalla “Duke Beach” fino alla “Kuhio Beach”, centinaia di surfisti entrano in acqua quasi tutti i giorni dell’anno, godendosi il divertimento e le amichevoli condizioni. Cliffs é un reefbreak che manda costanti e lunghe onde che assorbono la folla di surfers e kiters. Anche se spesso è ventoso, è lo spot più grande della south shore. I surfisti più abili possono tentare di buttarsi nella bowl di Ala Moana: questa è la sinistra più tubante della south shore, rompe su un reef molto basso ed è situata fuori dal Ala Wai Harbour. Insomma, alle Hawaii di posti per fare surf e kitesurf non mancano di certo!

  • Yoga

    Indonesia

    Saluto al sole a Bali

    Bali è una delle destinazioni più famose al mondo per la ricerca del benessere psico-fisico. La pratica yoga è presente su tutta l’isola, specialmente ad Ubud. I centri yoga generalmente si trovano in location favolose, immerse nella natura, di fronte a risaie e giungla, costruite con materiale naturale, delle vere e proprie oasi di benessere. Se quello che state cercando è un viaggio all’insegna del benessere e del ritrovamento di un proprio equilibrio, Bali è esattamente il luogo che fa per voi.

  • Bicicletta

    Italia

    In bicicletta sulle colline toscane

    A Massa Vecchia, in provincia di Grosseto, esiste un vero e proprio bike hotel, che propone vacanze appositamente studiate per gli amanti della bicicletta, sia mountain bike, che da strada. Tantissimi gli itinerari proposti e anche i tour guidati con ciclisti esperti che vi condurranno alla scoperta degli incantevoli paesaggi collinari della Toscana. E se non vi sarete portati con voi la vostra bici, nessun problema. L’hotel offre anche un servizio di noleggio e officina.

  • Golf

    Emirati Arabi Uniti

    I campi verdi di Dubai

    Nel mese di Febbraio ogni anno si organizza il Dubai Desert Classic, torneo famoso per attrarre i migliori giocatori del panorama golfistico mondiale, anche grazie ad un altissimo montepremi in palio. Ma non solo per questo Dubai è uno dei paradisi dei golfisti. E’ infatti possibile scegliere tra ben sette golf club diversi, tra cui il Dubai Creek Golf & Yacht Club campo con 18 buche che si affaccia sul Creek, il braccio di mare attorno al quale si è sviluppata la città di Dubai e l’Emirates Golf Club è a 20 chilometri dal centro città, ma il campo Majlis è la sede originaria del Dubai Desert Classic ed il campo principale dell’Emirates Golf Club.

  • Kayak

    Italia

    Kayak in Valle D’Aosta

    Uno dei posti più interessanti in Italia e in Europa per pagaiare con un kayak è certamente la Valle d'Aosta con la sua Dora Baltea, definita il Colorado d'Europa per la potenza delle sue rapide. Il fiume è un po' trafficato ed è bene iniziare la discesa la mattina sul presto, per evitare spiacevoli "ingorghi". Per i meno esperti, sono presenti lungo il fiume vari centri specializzati che vi possono fornire l'attrezzatura e indicazioni sui tratti da percorrere in base al vostro livello. In ogni caso, non perdetevi le grandiose gole di Leverogne.

  • Escursionismo

    Francia

    La Voie Verte bretone

    Ben 8 itinerari si snodano lungo 800 chilometri di percorsi ricavati da strade di alaggio o tracciati ferroviari dismessi. La Voie Vert da percorrere a piedi o in bicicletta è il modo migliore per scoprire la natura bretone e i vari percorsi sono adatti a tutti i tipi di escursionisti. Le strade sono segnalate in maniera chiara e molto sicure, i sentieri sono ombreggiati e protetti dai venti e lungo il percorso incontrerete piccoli villaggi e città dove troverete ristoro e accoglienza.

  • Surf e Kitesurf

    Grecia

    Il vento delle isole greche

    Il mare delle isole greche è spesso sospinto dal vento. Il Meltemi, che soffia soprattutto in estate, è irresistibile per gli appassionati di windsurf e kitesurf. Tante le spiagge praticate dagli sportivi del surf, ma alcune di esse sono veramente irrinunciabili, come la spiaggia di Kalafati a Mykonos, dove si trova la sede del Planet Windsurfing Center; le spiagge californiane di New Golden Beach nell’isola giovane e divertente di Paros dove il vento non manca mai; le spiagge di Mikri Vigla, meta ambita anche dai kiter, Glyfada e Pirgaki a Naxos dove il Meltemi forte trasforma l’isola in uno dei migliori wavespots della Grecia; Prassonisi a sud di Rodi dove la spiaggia bianca è invasa dai surfisti nei mesi di luglio e agosto; l’isola di Lesbo dove si può fare una vacanza tutta all’insegna di sole, surf, relax e buon cibo.

  • Canoa

    Francia

    Pagaiare sugli affluenti del Rodano

    Una suggestiva discesa di due giorni, solitamente 7 ore di canoa per percorrere 30 km, da Vallon Pont d'Arc a St. Martin d'Ardeche. La prima ora e mezza di pagaiata è calma. Passato il gigantesco arco che dà il nome alla località di Ardeche si entra nella riserva naturale vera e propria. Qui non si incontra alcun segno di civiltà, esclusi i due bivacchi e i numerosi canoisti che percorrono l'itinerario delle Gole d'Ardeche.

  • Sci

    Italia

    Sulla neve a Cortina

    Cortina è sicuramente la località sciistica italiana più nota e prestigiosa, in parte anche per le gare di Coppa del Mondo che si svolgono ogni anno sulla pista Olympia delle Tofane. Ed è anche la località più alla moda del versante italiano delle Alpi. Adagiata nell’ampia e soleggiata Valle d’Ampezzo, con le Dolomiti che la circondano, Cortina offre splendide piste in tre comprensori: Tofane, Faloria, 5 Torri. Tante le piste nere, rosse, blu da esplorare. A Cortina trovano rifugio anche gli amanti dello sci alpinismo che possono effettuare numerose gite scialpinistiche e godere di uno snowpark molto attrezzato in località Socrepes, ma anche i fondisti con 7 km di anelli di cui 2 con illuminazione notturna e 70 km di itinerari di piste.

  • Pallanuoto

    Croazia

    Pallanuoto a Dubrovnik

    La pallanuoto è uno sport di squadra che generalmente si pratica in piscina. Tuttavia, esistono vari posti al mondo dove giocare una partita nell'acqua di mare, in una cornice unica. Uno di questi è certamente il porto vecchio di Dubrovnik. Qui, ogni estate, si tiene la Wild Water Polo league, sfida tra una cinquantina di squadre locali della città e del circondario. La competizione è molto sentita e soprattutto avviene in un contesto cinematografico incredibile. Proprio in quel porto, infatti, sono state girate alcune scene della serie tv Il Trono di spade.

  • Rafting

    Norvegia

    La patria del rafting

    La Norvegia è la patria del rafting per gli abbondanti corsi d'acqua, che non mancano certamente di rapide e divertimento, in un paesaggio magnifico. Il fiume Sjoa è il luogo più famoso. Questo scorre impetuoso dallo Jotunheimen fino alla parte superiore della Valle Gudbrandsdalen. Lungo questo tratto si può navigare senza troppe difficoltà, ma garantendosi anche la possibilità di penetrare con il gommone nelle strette gole di Åseng e Åmot.

  • Trekking

    Usa

    A passeggio tra gli Appalachi

    Il sentiero degli Appalachi (Appalachian National Scenic Trail) è un sentiero escursionistico che percorre i monti Appalachi sulla costa orientale degli Stati Uniti d'America, lungo 3510 chilometri, che collega il monte Springer, nella foresta nazionale di Chattahoochee-Oconee, in Georgia, al monte Katahdin nel Parco statale Baxter, nel Maine attraversando 14 stati. E’ il percorso di trekking più lungo del mondo ed è considerato accessibile a tutti.

  • Equitazione

    Inghilterra

    A galoppo per Cheviot Hills

    Il Northumberland National Park è il parco naturale più a nord dell’Inghilterra, al confine con la Scozia. Uno dei modi migliori per godersi il paesaggio e scoprirne i panorami e i profumi, è proprio l’escursione a cavallo; sono molti i maneggi nei dintorni che offrono esperienze per tutte le età e livelli di bravura. I cavalieri esperti possono visitare le Cheviot Hills; il Cheviot Challenge Riding Routes Project è un programma di itinerari di più giorni (si parte da un weekend a più di una settimana), a spasso per cinque vallate. È un tour per chi ama davvero l’avventura e per chi d’estate non teme il freddo e a cui non dispiace l’idea di ritrovarsi in una landa deserta, magari con la pioggerellina, tra mandrie di pecore. Per chi invece preferisce la passeggiata a cavallo tranquilla e rilassante non c’è che l’imbarazzo della scelta.

  • Kayak

    Usa

    In Kayak sul Colorado River

    Si parte da Austin in Texas e si arriva fino al Golfo del Messico, passando per Dallas e Houstin. Il tutto navigando il Colorado river in kayak costeggiando lentamente boschi di cipressi, foreste e meravigliosi parchi nazionali. Lungo il letto del fiume non mancano isolotti di sabbia e ciottoli dove fermarsi a campeggiare e a riposare le braccia. Non ci sono rapide e numerosi ostacoli alla navigazione anche se in estate non è raro trovarsi costretti a percorrere certi punti del fiume a piedi per la mancanza di acqua.

  • Vela

    Italia

    Vela sul lago di Garda

    Ogni anno sul Lago di Garda si svolgono alcuni tra i più importanti campionati internazionali di vela e sempre qui si danno appuntamento gli atleti più famosi per allenarsi. Tutto merito dello splendido scenario del lago, ma anche dei venti che soffiano regolari e rendono ogni giornata perfetta per un’uscita in barca o in windsurf. Le onde, mai eccessivamente grosse, sono adatte sia ai principianti che agli esperti.

  • Arrampicata

    Spagna

    Arrampicata a Margalef

    Margalef è un nuovo paradiso per l'arrampicata, situato vicino a Montsant e Siurana. Ci sono vie di tutti i tipi e la loro qualità è incredibile: grandi strapiombi, prese enormi, buchi piccoli, canne, vie di boulder o grandi vie di resistenza... e molte da 5 stelle. In genere, Margalef viene scelta come meta di arrampicata nei mesi invernali, perfetta tra febbraio e marzo, perché – come dicono qua – se non c’è la nebbia c’è il sole. Margalef ha vari settori con varie esposizioni e conformazioni diverse della roccia. In generale si tratta di calcare misto a conglomerato, con incredibili pance come nel settore super hard del Laboratori, o vie più lunghe e verticali come nel settore Las Espadellas. Le vie sono attrezzate molto bene, rendendole un terreno di gioco sicuro e divertente per ogni livello.

  • Rafting

    Italia

    Rafting alla Cascata delle Marmore

    Una delle attrazioni più in voga tra i visitatori della Cascata delle Marmore, è il Rafting, la discesa in gommone delle rapide fluviali, nel bel mezzo del pittoresco paesaggio dal sapore esotico del fiume Nera, proprio al di sotto della gigantesca cascata d’acqua che sovrasta la vallata. Nell’incantevole paesaggio naturale delle Marmore, questo sport di gruppo, offre occasioni irripetibili di divertimento, oltre ad essere accessibile praticamente a tutti, ma impegnativo in vari gradi di prestanza e di forza. Il gommone del rafting è fatto apposta per essere sicuro e facilmente svuotabile, mentre l’equipaggio a bordo si lancia in quest’avventura tra le onde con l’ausilio di pagaie.

  • Immersioni

    Egitto

    Sharm El Sheikh diving

    La splendida barriera corallina che corre parallela alla costa, richiama sub da tutto il mondo offrendo bellissimi scenari sottomarini, grazie agli oltre quaranta punti di immersione ed ad una strabiliante ricchezza di vita marina che non cessa mai di stupire. Sharm El Sheik è uno dei migliori luoghi per iniziare la pratica subacquea in piena sicurezza, direttamente in uno dei mari più belli al mondo. Tutti i diving center offrono corsi di ogni tipo sia per il conseguimento del primo brevetto, che di quelli successivi ed anche tecnici. La maggior parte dei luoghi di immersione si trovano lungo la costa nei pressi di Sharm El Sheikh, all’interno del parco nazionale di Ras Mohammed. I suoi magnifici fondali pullulano di vita marina ed offrono le più belle immersioni del Mar Rosso.

  • Trekking

    Perù

    Trekking sulle Ande peruviane

    Praticare trekking in Perù significa camminare attraverso magnifici paesaggi andini con fantastiche viste di monti innevati e lagune. Per questo motivo da un po’ di anni il Perù è diventato uno degli Stati più cliccati su internet dagli amanti dell’alpinismo. Sia per un trekking poco impegnativo o per una vera spedizione alpinistica ad alta quota, il punto di partenza quasi obbligato per esplorare le Ande peruviane è Huaraz, cittadina a piedi del massiccio della “Cordillera Blanca”, da anni capitale dell’alpinismo del Perù. Da qui si parte per l’esplorazione sia della Cordillera Blanca, che della Cordillera Huayhuash nel parco nazionale della Huascaran.

  • Running

    Germania

    Esplorare Berlino correndo

    Berlino può fregiarsi del titolo di città europea del running, perché sembra essere stata disegnata per correre e per i podisti. E’ particolarmente pianeggiante, offre dei lunghi viali e abbonda di luoghi verdi, ameni e storici dove è possibile praticare la propria disciplina preferita. Uno dei tracciati più battuti è quello di Tiergarten, nel cuore della Capitale, con un percorso che si snoda tra i principali monumenti. Gli amanti delle aree verdi possono praticare il running all’interno della foresta di Grunewald: con i suoi 3000 ettari è l’area verde più maestosa di Berlino. Altro luogo incantevole dove praticare la corsa è il lago Huggel See, che si trova nella parte sud-est, con un circuito di 14 km. Infine, da pochi anni è stato creato l’ultimo tempio dei runner e degli sportivi: il Tempelhof, il vecchio aeroporto della città trasformato in un parco pubblico.

Giulia Morezzi

giumor82@gmail.com

Roma

Giulia Morezzi

L'editore si dichiara disponibile a sostituire le immagini qualora esse siano coperte da copyright.

facebook
Instagram
Email
Shop
Blog